• An exciting wedding

    Molte volte siamo così presi dal caos della routine, dal traffico e dai mille problemi delle nostre città che ci dimentichiamo di ammirare la meraviglia che è intorno a noi e di quanto siamo fortunati  a vivere in un territorio che ci offre così tanto, anche la fortuna di sognare.

    In questi giorni è proprio da un meraviglioso sogno che ci stiamo piano piano risvegliando, un sogno in bianco.

    Pochi giorni fa, la città perla della costiera amalfitana, Ravello, ha ospitato un matrimonio emozionante e romantico del quale non potevano non raccontarvi.

    Da pochi anni a questa parte, sono sempre di più gli stranieri che scelgono le bellezze naturali del nostro territorio, i suoi profumi ed i sapori come background del loro matrimonio. Alla nostra domanda ” Come mai avete scelto la  costiera amalfitana?”, la maggior parte dei novelli sposi risponde sempre così: “Semplice, ci fa sognare”.

    D’altronde, come dargli torto!; Come si può non pensare di essere in un sogno se ci si sente leggeri al suono delle onde del mare e riscaldati dai raggi del sole, mentre si è intenti a scrutare l’orizzonte dalla terrazza di una delle ville più lussuose e suggestive di tutta la Campania!.

    Questo è sicuramente solo un piccolo scenario del sogno che hanno vissuto i due innamoratissimi sposi libanesi e gli invitati al matrimonio, nel loro soggiorno a Ravello; Città che con la sua affascinante storia, gli scorci suggestivi e i panorami mozzafiato, è diventata una delle mete più ambite del destination wedding in Amalfi Coast.

    I festeggiamenti per questa romantica unione si sono  protratti,infatti, per ben due giorni.

    La prima sera è stato allestito un meraviglioso tavolo imperiale nei toni del bianco, del rosso e del giallo dei limoni della costiera, nella cornice dell‘Hotel Caruso dove si è tenuta una lussuosa cena di gala.

    Il giorno successivo si è celebrato l’emozionante matrimonio nella meravigliosa Villa Cimbrone.

    Il rito civile si è svolto nella cappella della Villa, le cui arcate sono state per la prima volta decorate, dal talento di Armando Malafronte, con composizioni di fiori che, grazie a delle strutture progettate e montate dai nostri artigiani, ne hanno seguito perfettamente l’architettura.

    Di grande impatto scenografico è stato l’intero ricevimento allestito e svoltosi per la prima volta nell’Eliporto della villa, completamente trasformato. Ad arredarlo, tavoli tondi ed un lunghissimo tavolo imperiale nei toni del bianco e dell’argento reso leggero ed elegante dalla trasparenza dei nostri candelabri e monocandela in cristallo. A rendere la tavola più sofisticata, delle meravigliose tovaglie in pizzo e le composizioni floreali di Tuscany Flowers.

    Per creare un’atmosfera intima e romantica, abbiamo inolte studiato e progettato con i nostri fabbri dei gazebo in ferro 300×300 sui quali abiammo montato dei veri tetti composti da micro festonlight, inutile dire che di sera l’ambiente era magico.

    Insomma, questi sono stati giorni intensi di emozioni e pieni di duro lavoro che, però, quando è condiviso con veri professionisti del settore è sempre bello affrontare. Questo matrimonio, difatti ,è stato un vero gioco di squadra e ringraziamo: le wedding planners che hanno progettato l’evento- Cardanvali e Bettina Hakko ; la simpatica Rossana, referente della nota azienda TheKnot in Italy che ha coordinato l’intero evento, e i maestri dei fiori Armando Malafronte e Tuscany Flowers.

    Rivivi le emozioni di quelle giornate guardando le foto qui in basso e lasciaci un commento per dirci cosa ne pensi. 

    Laura Marino. 

     

     

    Condividi:Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someone
    Lascia un commento

    SEDE OPERATIVA

    Via Ugo Foscolo, 55
    84010 Sant’Egidio del Monte Albino SA
    tel. 081 954715
    tel. 081 0584802
    WhatsApp +39 393 90 01 469
    [email protected]
    P.iva 05148920654

    showroom creativo

    via Nazionale delle Puglie, 276
    80026 Casoria NA
    (presso parco Il Cedro)